La lombardia

Conosci le bellezze delle regioni italiane? La Lombardia

Regione per Regione… Quali sono i migliori luoghi da visitare in Italia?

Prima di iniziare, ti ricordo che puoi trovare i riassunti di tutte le Regioni (ordinate seguendo l’alfabeto) in questi tre articoli qui sotto:

 

E ora dedichiamoci alla Lombardia!

Questa regione si trova in Nord Italia, un ponte tra l’Europa del Nord e le economie verso il Mediterraneo. Una posizione strategica, resa ancor più rilevante dall’essere geograficamente a metà tra Ovest ed Est Europa. Il territorio della Lombardia, simbolo di modernità e sviluppo, presenta bellezze naturali di grande attrattiva, esaltate da un patrimonio artistico-culturale di notevole valore.

Luoghi naturali

La regione Lombardia, a livello geografico, viene divisa in quattro parti: una strettamente alpina, una montuosa o collinare, una pianeggiante o poco mossa suddivisa in Alta e Bassa pianura ed in fine la zona a sud del fiume Po. La regione è attraversata dal Po e da altre decine di fiumi, che finiscono in centinaia di laghi, sia naturali ed artificiali. Raggiunge il punto più elevato con il Pizzo Zupò nel massiccio del Bernina.

Altra catena montuosa da non perdere è la catena (si estendende dal lago di Como alla Valtellina e alla Val Camonica) de: “Le Orobie”: grazie alle sue aree protette e alle suee riserve naturali si possono fare lunghe gite e attività sportive, soggiornando nei rifugi. Per i laghi, è doveroso ricordare il Lago di Como, il terzo italiano per estensione, che da secoli attira artisti e poeti affascinati dalla magia che solo questo lago può generare.

La Valtellina, dicevamo, è la meta preferita dagli amanti dell’outdoor dato che ci sono molte opportunità sportive, di benessere, di gastronomia e di cultura. Particolare e caratteristica è l’isola lacustre Monte Isola, una montagna verde costellata di borghi al centro del lago d’Iseo.

Infine, ti segnalo la zona della Franciacorta, una zona collinare tra Brescia e il Lago d’Iseo, nota zona vinicola che lega la sua storia alla produzione di un vino spumante DOCG.

 

Città e borghi

Parto per forza da… Milano! Il capoluogo della regione, città modernissima ed eclettica, è capace di sorprendere sempre grazie al suo fitto calendario di eventi culturali, ai suoi itinerari storici e ai tesori artistici.

La lombardia

 

Non fermandoci solo al capoluogo, altre città da visitare assolutamente sono Bergamo con suo affascinante borgo medievale è protetto da mura (ovviamente, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco). Poi va citata Mantova, uno dei principali centri del Rinascimento italiano, presente in una zona geografica molto particolare: abbracciata su tre lati da laghi all’interno di un’area naturale protetta. Ultima città che voglio segnalarti è Pavia con la sua Certosa: città molto antica, ha un’eredità storica fatta di grandi monumenti tra cui, appunto, la sua Certosa, un complesso religioso appena fuori città.

Passando ai borghi, te ne cito uno davvero interessante, ossia Sirmione: perla del Lago di Garda, il suo romantico borgo racchiuso nella penisola omonima è noto per i suoi resti romani e per le sue acque termali.

 

Cose da fare

In tutta la Lombardia non mancano le occasioni di divertimento e svago, per una vacanza dinamica e divertente, legata allo sport, al benessere, alla cultura o all’enogastronomia.

Seguendo il nostro solito schema, partiamo dalla natura. La montagna offre numerosi e diversi percorsi di trekking per tutto l’arco alpino, con molti rifugi in cui passare la notte. Alcuni di questi sentieri sono il Sentiero delle Orobie (all’interno dell’omonima catena montuosa), oppure i tanti percorsi all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio. Per gli appassonati di bici (ma percorribile anche a piedi) c’è anche la Via dei Terrazzamenti, che attraversa borghi e vigneti. Un sentiero “panoramico” sul Lago di Como che voglio segnalarti è il Sentiero del Viandante.

Per chi ama l’arrampicata può scegliere la Val di Mello, nella bassa Valtellina, le cime dell’Adamello oppure rimanere nella zona del lago di Como/Garda. La Valtellina è il posto ideale anche dove praticare rafting, hydrospeed e kayak; il Lago di Garda, il Lago d’Idro e la Val di Ledro per il canyoning. La presenza dei laghi garantisce anche la disponibilità degli sport acquatici come la vela, il windsurf e il kitesurf ma anche per sci nautico, canoa, immersioni, wakeboard e stand up paddle.

Rimanendo in montagna, ma cambiando stagione, l’inverno lombardo permette di praticare sci e snowboard nei diversi comprensori della regione, come quello di Ponte di Legno-Tonale, dell’Aprica,  Livigno, Bormio e altri ancora. Non solo sport da discesa, in quanto ci sono anche i percorsi per ciaspole e le piste di pattinaggio; oltre alle gite in motoslitta con cena in rifugio o gite in elicottero. In Valle Camonica e in Alta Valtellina è anche possibile sperimentare lo sled-dog, ovvero uscite con slitte trainate da cani siberiani.

Dallo sport alla cultura: nella regione si possono visitare quasi 500 musei e oltre un milione di beni culturali ed opere, tra le quali l’affresco dell’Ultima Cena di Leonardo da Vinci, il Torrazzo medievale (il campanile storico più alto della Penisola) di Cremona e il Teatro alla Scala di Milano. Un primato della regione riguarda proprio la cultura, dato che all’interno di questa si trovano il maggior numero di siti Patrimonio dell’Unesco. Ricca di monasteri, abbazie e memorie storiche, la regione è una meta apprezzata anche per il turismo religioso: luoghi spirituali ed affascinanti sono il Sacro Monte di Varese, l’Abbazia di Chiaravalle o la Certosa di Pavia. Tra Pavia e Lodi, è attraversata dalla Via Francigena, oltre ad altri percorsi interessanti come il Cammino di Sant’Agostino e il Cammino di San Colombano, nel Mantovano.

 

Per quanto riguarda il relax, la Lombardia offre alcuni stabilimenti termali tra i più scenografici e noti d’Italia: a partire dalle Terme di Bormio, in Valtellina, già citate al tempo degli antichi romani, alle Terme di Sirmione, sul Lago di Garda, dalle Terme di San Pellegrino in Val Brembana alle Terme di Boario in Valcamonica.

 

Infine, la vita notturna. Per godersela a pieno, si deve passare per forza da Milano, dove ci sono dj internazionali e numerosi locali, per passare le serate all’insegna del divertimento tra cene e discoteche.

E ora…?

Siamo arrivati alla fine della Lombardia, sottolineando gli aspetti principali che, da turista, possono interessarti di più.

Ma non finisce qui!

Infatti, partendo da questi tre articoli, puoi trovare la regione che cerchi e puoi cliccare direttamente sul link per arrivare alla pagina dedicata (come questa per la Lombardia, per esempio):

 

Perciò, non ti resta che proseguire in questo “viaggio”!


Potrebbe interessarti anche:

La lombardia

Conosci le bellezze delle regioni italiane? La Lombardia

Regione per Regione... Quali sono i migliori luoghi da visitare in Italia? Prima di iniziare, ti ricordo che puoi trovare ...
Bonus Vacanze 2020, come funziona?

Come funziona il bonus vacanze 2020?

Chi può richiederlo, come funziona e per quando dura... Tutto quello che ti serve sapere! Benvenuto nel blog di Caseperferiepergruppi, ...