camogli, Liguria

Conosci le bellezze delle regioni italiane? La Liguria

Regione per Regione… Quali sono i migliori luoghi da visitare in Italia?

Prima di iniziare, ti ricordo che puoi trovare i riassunti di tutte le Regioni (ordinate seguendo l’alfabeto) in questi tre articoli qui sotto:

 

E ora dedichiamoci alla Liguria!

 

Luoghi naturali

Vigneti liguria

Quest’immagine è un’ottima rappresentazione della natura della Liguria, una terra verde e ricca di fiori che si affaccia sul mar Ligure, divisa dal Piemonte dalle montagne delle Alpi Marittime (che compongono la maggior parte del territorio, con altezza superiore ai mille metri). Verde, oltre che blu, perché è la Regione italiana che ha la più alta percentuale di boschi, intervallati da tipici paesini medioevali di campagna, con le loro strutture dei borghi rurali. La particolarità è che questi borghi cambiano radicalmente a seconda di dove ci si trovi: Liguria vicino alla Francia oppure Liguria verso la Toscana.
Spostandoci dall’entroterra al mare, lo scenario cambia di parecchio, creando luoghi turistici molto noti come le Cinque Terre, il Golfo dei Poeti, il Golfo del Tigullio, la Riviera dei Fiori  e la Riviera delle Palme.
Cinque terre, Liguria
La Liguria è una destinazione consigliata per i più diversi tipi di turismo, dalla vacanza di relax a chi ricerca una vacanza all’insegna della cultura e dell’esplorazione: per i primi c’è il mare, ovviamente, mentre i secondi potranno dedicarsi alle camminate (trekking) o ai molti percorsi in bicicletta o ancora visitare la cultura di questa Regione tutta da scoprire.
Le spiagge presenti in Liguria sono tra le più affascinanti di tutta Italia tra cui la Baia del Silenzio (Sestri Levante), la Spiaggia di San Fruttuoso – conosciuta per l’Abbazia di San Fruttuoso -, la Baia dei Saraceni a Varigotti e la Spiaggia di Bergeggi. E queste sono solo alcune delle tante che avrei potuto usare come esempio!
Passando all'”esplorazione”, per chi cerca nella Liguria una vacanza diversa troveranno ciò che cercano visitando le Grotte di Toirano (Borghetto Santo Spirito – una gita adatta a tutta la famiglia) o la Miniera di Gambatesa, visitabile interamente a bordo di un trenino, oppure ci si può concedere una visita al Parco della Val d’Aveto, unico posto in Italia dove vivono dei cavalli selvaggi.

Città e borghi

genova, Liguria

Partiamo dal capoluogo: Genova, famosa per il suo porto antico e il suo acquario, ma anche per i suoi stretti vicoli (chiamati “Carruggi”), perdendosi e ritrovandosi in altre zona della città. Ogni elemento della città (archittetonico, storico, culturale, naturale – come i parchi!) raccontano di un’antica Repubblica marinara. Nel 2006 è divenuta Patrimonio Mondiale dell’Umanità (UNESCO) grazie alle quattro strade del centro storico (le Strade Nuove), quattro strade del centro storico; ospitanti i Palazzi dei Rolli, ville rinascimentali e barocche che raccontano la città al mondo.

 

 

Altra città da ricrdare è Sanremo, elegante località (soprattutto) di villeggiatura, è conosciutissima per il suo festival della musica e per il Carnevale, oltre che per le sue spiagge e il suo lungomare, senza dimenticare il casinò.

Camogli è un incantevole borgo, da visitare assolutamente in quanto incastonata nella roccia nel Golfo del Paradiso, ricco di sentieri escursionistici, tra cui quello che porta all’Abbazia di San Fruttuoso. Altro borgo incantevole è Dolceacqua: un piccolo borgo medievale dell’entroterra di Ponente, resa celebre da Claude Monet, che restò catturato dal suo ponte suggestivo.

Non solo Camogli o Dolceacqua, ma i molti tra i suggestivi borghi delle Cinque Terre sono, come Genova, Patrimonio UNESCO grazie alle loro case colorate, i sentieri a strapiombo sul mare e i pendii terrazzati.

albenga

 

 

Cose da fare

Seguendo lo schema dei luoghi naturali partiamo… dalle montagne liguri. La Liguria non è solo mare, lo ricordo, ma offre molte opportunità per tutti gli appassionati di passeggiate e trekking più impegnative. ghiotte occasioni per gli appassionati di trekking. Quesrti sentieri attraversano la Regione, da est a ovest: i più famosi sono quelli localizzati nelle Cinque Terre, passanti per i 5 borghi e affacciandosi continuamente sul mare; oppure quelli che collegano i 5 diversi santurari (percorribili anche in bicicletta o a cavallo). Uno dei più caratteristici è sicuramente L’Alta Via dei Monti Liguri che percorre 440 km (Lerici – Ventimiglia, tutta la Liguria, insomma), ma rivolto verso l’entroterra. Tutti questi sentieri sono percorribili anche in inverno.

Dalle montagne alle… profondità del mare! Le immersioni sono all’ordine del giorno nell’Area Marina delle Cinque Terre, dove si trova il Parco Marino di Portofino, che comprende più di venti siti d’immersione, adatti anche ai principianti. Da non dimenticare Camogli, nelle cui acque, a 17 metri di profondità, si trova la statua del Cristo degli Abissi, protettore dei subacquei.

Per gli amanti delle due ruote della bicicletta c’è la Ciclabile dei Fiori, che si snoda lungo il mare da San Lorenzo a Mare a Ospedaletti, nell’ex sede ferroviaria del treno oppure Pista ciclabile da Levanto a Framura, breve ma affascinante, anche quest ricavata dalla vecchia ferrovia. E sono solo due delle molte che si possono percorrere!

Per quanto riguarda altri sport, la Liguria è un richiamo per gli amanti dell’arrampicata che possono così praticare il loro sport preferito con vista mare, come a Finale Ligure e/o Porto Venere; è inoltre possibile fare parapendio sul mare, rafting e canyoning (ad esempio in Val di Vara).

In Liguria non mancano le occasioni per trascorrere momenti per il divertimento, in cui la festa passa durante il giorno tra gli stabilimenti balneari ed i parchi acquatici, come quelle delle Caravelle, per poi passare alle movimentate notti, tutte da trascorrere tra i locali e le feste organizzate in riva al mare. Per le famiglie una tappa obbligata è la visita all’Acquario di Genova e la Città dei Bambini, sempre a Genova, un centro per bambini e ragazzi a tema scienza e tecnologia.

Inoltre, il mare della Liguria è parte del “Santuario Pelagos“, una area di mare popolata da cetacei: partecipando a un’uscita in barca è frequente avvistare i delfini e anche uscite di whale watching in cui è possibile avvistare capodogli, balenottere, tartarughe e pesci volanti.

Tra gli eventi più noti della regione ci sono il Carnevale di Sanremo, con i famosi carri allegorici floreali, l’Infiorata di Pietra Ligure in occasione del Corpus Domini, il Presepe luminoso di Manarola (il più grande al mondo) e la Festa Stella Maris, una festa tradizionale in onore della Madonna.

 

E ora…?

Siamo arrivati alla fine della Liguria, sottolineando gli aspetti principali che, da turista, possono interessarti di più.

Ma non finisce qui!

Infatti, partendo da questi tre articoli, puoi trovare la regione che cerchi e puoi cliccare direttamente sul link per arrivare alla pagina dedicata (come questa per la Liguria, per esempio):

 

Perciò, non ti resta che proseguire in questo “viaggio”!

 


Potrebbe interessarti anche:

La lombardia

Conosci le bellezze delle regioni italiane? La Lombardia

Regione per Regione... Quali sono i migliori luoghi da visitare in Italia? Prima di iniziare, ti ricordo che puoi trovare ...
Bonus Vacanze 2020, come funziona?

Come funziona il bonus vacanze 2020?

Chi può richiederlo, come funziona e per quando dura... Tutto quello che ti serve sapere! Benvenuto nel blog di Caseperferiepergruppi, ...