Conosci le bellezze delle regioni italiane? – L’ Emilia Romagna

Regione per Regione… Quali sono i migliori luoghi da visitare in Italia?

Prima di iniziare, ti ricordo che puoi trovare i riassunti di tutte le Regioni (ordinate seguendo l’alfabeto) in questi tre articoli qui sotto:

 

E ora dedichiamoci allEmilia Romagna!

 

Luoghi naturali

La grande bellezza dell’Emilia Romagna è che si possono ammirare gli Appennini e, poco distanti, ammirare il bellissimo Mar Adriatico.
Grazie a questa particolarità,  l’Emilia Romagna offre ai visitatori diversi itinerari, sulla base delle proprie preferenze.
Infatti, per chi ama la natura, sono presenti addirittura 2 parchi nazionali14 parchi regionali e  11 riserve regionali (es. La Via Francigena). Tutti scelti per la possibilità di essere luoghi per tutti i turisti che vogliono staccare dalla routine quotidiana e immergersi nel verde, dedicandosi alle attività all’aria aperta (trekking, bicicletta, canyoning).
Sempre parlando di percorsi naturalistici… i percorsi enogastronomici sono il modo migliore per scoprire e conoscere la storia culinaria dell’Emilia Romagna, con i suoi  prodotti tipici e sapori indimenticabili.

 

Città e Borghi

La Regione si compone di due parti: l’Emilia (Piacenza, Parma, Reggio, Modena, Ferrara, Bologna) e la Romagna, (Ravenna, Rimini, Forlì – Cesena). Le aree che costituiscono la regione attuale sono popolate fin da tempi remotissimi, circa 800.000 anni fa, in un sito archeologico presso Forlì, un luogo ricco di storia in cui cui sono stati ritrovati migliaia e migliaia di reperti delle popolazioni dell’epoca.

Gli amanti della combinazione sole+mare+divertimento non potranno che scegliere la Riviera Romagnola, con la spiaggia più lunga d’Europa, nelle famosissime località come Rimini, Riccione e Cattolica: troveranno ciò che cercano.

Non solo divertimento però! Anche molto altro, nelle altre città della Regione come arte e storia. Per esempio Bologna, città di fiere e di commercio e la sia Basilica di San Petronio, una chiesa che ha una una facciata particolare: metà grezza e metà rivestita di marmo.
Per i più coraggiosi e i più atletici, è possibile ammirare il paesaggio della città salendo per i quasi 500 gradini della Torre degli Asinelli e il panorama che si ammira dall’alto è il premio di tanta fatica.

Ferrara (che, ricordo, è Patrimonio UNESCO), è la città che forse più conserva lo splendore dell’epoca epoca rinascimentale. Un esempio? Le strade, le facciate dei palazzi e, ovviamente, il Castello Estense!

Rimanendo in tema UNESCO, va citata la città di Ravenna, la città dei mosaici. Città per tre volte capitale, che si racconta nei capolavori e nei monumenti come la Basilica di S. Apollinare Nuovo, il Mausoleo di Teodorico e la Basilica di S. Apollinare in Classe.

Infine, Faenza, città ricca di monumenti e con una grande storia, famosa in tutto il globo per la sua antica industria della ceramica, un’arte che risale addirittura al secolo XIII.

 

Cose da fare

Grazie alla presenza sia della montagna sia del mare, la Regione offre al visitatore paesaggi mozzafiato, attività di divertimento e di riposo, culturali e non.

Partendo dal riposo, l’Emilia Romagna ha un un’ampia offerta di centri termali (che forniscono trattamenti terapeutici e rigenerativi all’insegna della piacevolezza e del relax), tra cui Salsomaggiore, Bagno di Romagna, Castrocaro, Porretta. Da un estemo all’altro: Maranello e Modena, dove gli amanti della velocità possono visitare i Musei Ferrari e, al loro interno, ammirare le vetture più prestigiose della produzione della famosa casa automobilistica, i suoi trofei e i suoi simboli. Collegata a doppio filo con i motori c’è Imola, la sede dell’ autodromo Enzo e Dino Ferrari, che ancora oggi ospita diverse manifestazioni ciclistiche e motoristiche.

I divertimenti romagnoli sono rinomati in tutta Italia e in Europa, dove Rimini e Riccione sono famose per i tanti bar e le storiche discoteche, il centro della vita mondana.
Durante il tempo libero diurno vale la pena fermarsi per visitare parchi tematici, parchi divertimento, parchi acquatici e parchi didattici come Fiabilandia e il Delfinario e, addirittura, nella Riviera Adriatica è possibile spostarsi in una manciata di secondi e… ci si trova in Puglia! Questo è possibile grazie all’Italia in miniatura, un parco che riproduce i principali monumenti d’Italia e dell’Europa,  dove ci si può divertire imparando!

Impossibile, infine, non citare le feste, sagre e festival sparsi in tutto il territorio nella maggior parte dell’anno; c’è solo l’imbarazzo della scelta!

E ora…?

Siamo arrivati alla fine dell‘Emilia Romagna sottolineando gli aspetti principali che, da turista, possono interessarti di più.

Ma non finisce qui!

Infatti, partendo da questi tre articoli, puoi trovare la regione che cerchi e puoi cliccare direttamente sul link per arrivare alla pagina dedicata (come questa per l’Emilia Romagna, per esempio):

 

Perciò, non ti resta che proseguire in questo “viaggio”!


Potrebbe interessarti anche:

Conosci le bellezze delle Regioni Italiane? La Valle d’Aosta!

/ / Consigli per i viaggiatori
Regione per Regione... Quali sono i migliori luoghi da visitare in Italia? la Valle d'Aosta! Prima di iniziare, ti ricordo ...
Gubbio - Umbria

Conosci le bellezze delle Regioni Italiane? l’Umbria

/ / Consigli per i viaggiatori
Regione per Regione... Quali sono i migliori luoghi da visitare in Italia? l'Umbria Prima di iniziare, ti ricordo che puoi ...