image holiday

Perché viaggiare fuori stagione conviene!

Ecco qualche buon motivo per viaggiare nei mesi mesi di bassa stagione

Se sei arrivato a cliccare su questo articolo che, molto probabilmente, stai cercando:

  • Di convincere i tuoi compagni di viaggio a partire in un periodo diverso dal solito;
  • Oppure sei stuzzicato dall’idea di una vacanza in date differenti dalla tua abitudine e sei alla ricerca di qualche buon motivo per partire;
  • o, più semplicemente, quest’anno hai le ferie in un periodo differente da come sei normalmente abituato.

Bene, se ti riconosci in una di queste categorie (o sei semplicemente un curioso…) questo è il luogo adatto a te!

Infatti oggi vedremo i migliori motivi per prenotare (e partire, ovviamente) in bassa stagione e, per non farti mancare nulla, qualche consiglio per goderti a pieno l’esperienza!

Dunque, non perdiamo altro tempo e buttiamoci nell’articolo!

a. Gli evidenti vantaggi di di viaggiare fuori stagione

1. Prezzo

Partiamo dalla leva che…ehm, più influenza noi vacanzieri. Come si può facilmente intuire (ed è cosa nota…) nel periodo in cui ci sono meno persone, ossia la bassa stagione, i gestori delle strutture saranno disposti a fare sconti/prezzi differenti per poter riempire le stanze o la loro casa-vacanza. Come mai? Beh perché alcuni dei loro costi sono fissi e vogliono fare in modo di avere sempre qualche ospite che copra quei costi, anche a costo di guadagnare di meno.

 

Semplice economia: meno domanda, stessa offerta → i prezzi scendono.

 

Il che ci porta ad un altro grande vantaggio delle vacanze in bassa stagione…

2. Luoghi di vacanza meno affollati

Sì, stesso luogo, stesse attrazioni, stessi ristoranti e luoghi di divertimento ma… meno affollati!

Quante volte sei arrivato all’ora di cena e a dover cercare disperatamente un luogo per mangiare, girando a vuoto per ore trovando tutti i locali occupati? Oppure ad arrendersi e ad aspettare fuori dalla porta del ristorante, sperando che venga chiamato il proprio nome?

Ecco, viaggiando fuori stagione, questa confusione eccessiva si può evitare.

Non dico che non si troverà nessun turista nei paraggi (qualcuno avrà sicuramente avuto la stessa idea) MA, sicuramente, in molti meno rispetto alle classiche due settimane di Agosto o di Luglio.

 

Bisogna però controllare sempre che il locale vuoto sia però… aperto!

 

3. Clima più mite

Sia che si parli di inverno o di estate, il viaggiare in periodi diversi dal solito, può rivelarsi anche un ottimo modo per evitare di soccombere al caldo e all’umidità (che alla fine è quella che ti frega…) oppure alle rigide temperature invernali. Viaggiando controcorrente rispetto alla massa, si riusciranno anche a trovare temperature adeguate (per un bagno nel mare o per una giornata di sci) ma senza dover soffrire per l’eccesso di caldo o freddo.

 

Bene, ora che abbiamo parlato dei principali motivi per cui dovreste viaggiare fuori stagione… ecco qualche consiglio per potervi godere a pieno la vacanza!

 

b. Qualche consiglio per i viaggiatori

Come promesso a inizio articolo, ora vediamo qualche consiglio per viaggiare comodamente fuori stagione e, perché no, magari con una decisione dell’ultimo momento.

 

1. Viaggiare comodi

Spesso, quando si viaggia in alta stagione, si spende di più (come dicevamo prima…), perciò ci si può chiedere: “A quali comfort  posso rinunciare per risparmiare qualcosa?” Una domanda che spesso ci poniamo, come risparmiare qualcosa sulla vacanza.

Invece, grazie alle tariffe più basse del fuori stagione, ci si può concedere qualche sfizio… come? Semplicemente valutando, anziché una struttura autogestita (di cui potete leggere qui un articolo, dove si raccontano pregi e difetti), una vacanza totalmente dedita al relax, dove ogni aspetto che non sia il riposo o il divertimento è lasciato al gestore (struttura con gestore: qui un articolo di approfondimento).

Così avrete “due piccioni con una fava”: un risparmio e… la pensione completa!

Qui, per esempio, potete trovare le strutture del nostro portale, caseperferiepergruppi, che offrono la pensione completa! Dateci un’occhiata e, mi raccomando, controllate bene il periodo in cui prenotare 😉

2. Viaggi più brevi ma intensi

Normalmente, quando parliamo di vacanze fuori stagione, le famiglie con figli in età scolare hanno un problema da affrontare (perlomeno, i genitori): “Vogliamo far perdere qualche giorno di scuola ai nostri figli?” Mentre per gli studenti il problema non si pone (“saltiamone il più possibile”), si potrebbe valutare un weekend lungo oppure partire un giorno in anticipo rispetto all’inizio delle vacanze evitando la calca e i bollini rossi/neri delle autostrada!

3. Offerte last minute

Le vacanze durante la bassa stagione si possono anche organizzare all’ultimo momento (soprattutto nel caso di famiglie con figli oppure in caso di giorni di ferie non utilizzati) perciò, perché non scavare a fondo tra le varie offerte cogliendo l’occasione di visitare un luogo che ci affascina da tempo ma in cui non siamo ancora stati?

Ecco perché vale sempre la pena dare un’occhiata alle offerte last minute!

 

c. Conclusione

Bene, siamo giunti alla fine di questo articolo.

Oggi abbiamo parlato di:

  1. Perché viaggiare fuori stagione sia un’ottima idea;
  2. Qualche consiglio per i viaggiatori che vogliono provare questa esperienza.

 

Spero che questo articolo ti sia stato d’aiuto e, ricordandoti di visitare il nostro blog che comprende molti altri articoli di consigli utili, non mi resta che augurarti buona vacanza… fuori stagione!

 

Alla prossima

 

 


Potrebbe interessarti anche:

attività da fare in vacanza image

5 strutture con le migliori attività nelle vicinanze!

/ / Consigli per i viaggiatori
Ecco qualche consiglio per rendere la tua vacanza indimenticabile! In vacanza molti si vogliono rilassare e semplicemente godersi il meritato ...
5 strutture in cui passare halloween

5 strutture montane in cui trascorrere il weekend di Halloween!

Alcune strutture per passare un weekend in compagnia Vuoi sfruttare fino all'ultimo il weekend di Halloween? Sei alla ricerca di ...