canale venezia

Conosci le bellezze delle Regioni Italiane? Il Veneto!

Regione per Regione… Quali sono i migliori luoghi da visitare in Italia? il Veneto!

Prima di iniziare, ti ricordo che puoi trovare i riassunti di tutte le Regioni (ordinate seguendo l’alfabeto) in questi tre articoli qui sotto:

E ora dedichiamoci al Veneto!

Il Veneto racchiude la bellezza in ogni sua forma, dalle città d’arte agli scenari montani da togliere il fiato. Il suo motto turistico e “Il Veneto, una regione, mille volti” – non proprio uno slogan a caso. Conosciuto in tutto il mondo per i secoli di splendore della Serenissima Repubblica di Venezia, è ancora oggi famoso per le sue realtà locali, ricche di suggestioni artistiche e di natura incontaminata.

 

Luoghi Naturali

 

Colline del Prosecco, Veneto

Partiamo dalle dolci colline della regione che regalano paesaggi naturali ricchi di filari da cui nasceranno vini amati da tutti – come l’Amarone e Prosecco – alternate a borghi e Ville, luogo di villeggiatura degli antichi nobili per la vita di campagna.

 

Dalle colline ai fiumi! Due dei maggiori fiumi del Veneto, (il Po e l’Adige) sono anche rispettivamente il primo e il secondo d’Italia per estensione. Il delta del Po è una vasta area abitata da oltre 300 specie di uccelli, meta fissa per il birdwatching.

Un altro fiume famoso, per motivi storici, è il Piave – teatro di scontri durante la Prima Guerra Mondiale. Rimanendo in tema acquatico, il lago di Garda – appartenente al Veneto in una delle sue coste. Altri famosissimi laghi sono quelli di Misurina e di Alleghe. Passiamo alla montagna! Le Dolomiti Bellunesi (le Tre Cime di Lavaredo, la Marmolada, il Civetta) sono paesaggi di natura incontaminata, meta ideale per i turisti che vogliono viaggiare e praticare un turismo attento all’ambiente, immersi in un favolo contesto.

Dolomiti, Veneto

Ti parlo di nuovo del Lago di Garda, solo per mostrarti questa foto: borghi pittoreschi, centri termali, opportunità di trekking e parchi divertimento, tutte attrazioni che gravitano intorno al lago.
lago di Garda, Veneto

 

Città e Borghi

Cominciamo a parlare delle città, partendo da una delle città dell’amore, Verona – una meta elegante e preferita per la sua Arena e per il famoso balcone di Giulietta.

Arena di Verona, Veneto

 

Altre città molto interessanti da visitare sono Cittadella, una città di origine medioevale a poca distanza da Padova e, visto che già te l’ho nominata, Padova, una meta che merita una visita anche solo per Giotto e i suoi capolavori nella Cappella degli Scrovegni. Sparse in tutta la regione, ci sono le ville Palladiane: edificate intorno alla metà del XVI secolo, un’eredità fondamentale del periodo del Palladio. Sempre del Palladio è il ponte (coperto in legno) e il centro storico di Bassano del Grappacittà ai piedi del Monte Grappa.

 

Infine, Venezia: una delle città più visitate e apprezzata dai turisti. La sua laguna è perfino Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco,

Venezia, Veneto

dall’incredibile per il suo immenso tesoro artistico e storico, come Piazza San Marco con il suo Campanile, la Basilica di San Marco e Palazzo Ducale, il Ponte di Rialto, i numerosi palazzi con le sue chiese, i suoi canali e le sue vie (le “calli”), così come apprezzati sono il Carnevale, i vetri di Murano e i merletti di Burano (nella foto sotto).

 

 

 

 

Oltre alle città, il Veneto custodisce città d’arte e piccoli borghi storici, cittadelle fortificate, ville nobiliari e località di villeggiatura affacciate sul mare e sul lago di Garda.

Burano, Veneto

 

Cose da fare

Dalle visite culturali alle attività sportive, dal trekking allo sci, dalla visita di Venezia al relax  nelle terme, da un giro nei parchi divertimenti per poi visitare borghi ricchi di storia: in Veneto ci sono migliaia di attività, per ogni tipo di esigenza!

Le attività al mare e al lago sono le più classiche, come beach volley, nautica, surfing, sci d’acqua o fare passeggiate in bicicletta (sport di cui racconterò tra poco). Una regione adatta a chi ama il golf – dato che il Veneto mette a disposizione molti campi e Golf Club (con sede aVerona, Villafranca, a Custoza, Padova, Asiago o Venezia).

Sulle montagne e nei colli della regione ci sono molti percorsi di trekking: il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi è attraversato dalle Alte Vie delle Dolomiti (con 52 sentieri e 5 vie ferrate), oltre ai percorsi da compiere a cavallo o in mountain-bike. Meta obbligata per tutti gli appassionati è la Strada delle 52 gallerie del monte Pasubio, un percorso unico che attraversa la storia e la natura.
Anche sui Colli Euganei ci sono molte possibilità di praticare il trekking; come l’Alta Via dei Colli Euganei, il Sentiero Atestino e il Sentiero Naturalistico dei Colli Euganei Centrali – ma anche percorsi per gli amanti della mountain bike, palestre di arrampicata e la Y-40The Deep Joy, la piscina per immersioni più profonda al mondo; nel Parco della Lessinia, tra Verona e il Monte Baldo, in una zona dalle notevoli particolarità geologiche e naturalistiche, ci sono svariati itinerari di trekking e musei dedicati ai fossili.

Dall’estate all’inverno, periodo in cui il Veneto mette a disposizione quasi 600 km di piste dove sciatori e snowboarder non possono che divertirsi, tra le montagne più belle del mondo come nella zona di Cortina D’Ampezzo, la “Regina delle Dolomiti”, storica località di villeggiatura e meta del turismo internazionale.  Nel comprensorio di Arabba/Marmolada, la vetta più elevata delle Dolomiti, è possibile dedicarsi al fondo o divertirsi nello snow park con attività pensate anche per le famiglie.

Il Veneto ha uno tra i più alti numeri di percorsi ciclabili: c’è la Greenway del Sile, una rete di 125 chilometri di percorsi ciclabili che attraversa l’omonimo Parco Naturale. A Treviso si può pedalare lungo la Pista ciclabile Treviso – Ostiglia realizzata parallelamente alla vecchia ferrovia che attraversa l’intera provincia fino ad arrivare al confine con Mantova. Numerosi sono gli itinerari da intraprendere in mountain bikeadatti sia alle famiglie sia a gli sportivi più tosti (come il Giro delle Malghe, la Strada del Vecchio Trenino e sul monte Ortigara). Chi invece vuole qualcosa di più di un semplice giro in bici può dedicarsi al cicloturismo lungo la Pista Ciclabile da Venezia a Monaco di Baviera percorso che attraversa Italia, Austria e arriva Germania.

Parliamo di relax! L’offerta termale Veneta è molto varia, come le Terme Euganee, Bibione Thermae, terme di Caldiero e Recoaro, Albano Terme e Montegrotto – luoghi in cui si pratica anche la fangoterapia. Forse il più conosciuto è il Parco Termale del Garda di Villa dei Cedri, a pochi passi dal Lago di Garda, famoso per i suoi laghi termali immersi in un parco di alberi secolari.

Un’esperienz ada viver è quella dell’Arena di Verona, durante il festival operistico della stagione estiva. Per gli amanti del vino possono divertirsi tra le tante Strade del Vino, sedici in tutta la regione, assaggiando Prosecco e Amarone. I più piccoli vorranno sicuramente andare ai grandi parchi divertimento come Gardaland o l’acquario Sealife, gli studios cinematografici di Movieland, il parco acquatico CanevaWorld, il Medieval Times di Lazise, il Parco Naturalistico Natura Viva e il Parco Giardino Sigurtá.

Qualche evento ricorrente: a Venezia la terza domenica di luglio c’è la Festa del Redentore, mentre la prima domenica di settembre si può assistere alla Regata Storica; tra la fine del mese di agosto e l’inizio di settembre la Mostra internazionale d’arte cinematografico, evento in concomitanza con la Biennale di Venezia (che organizza anche eventi dedicati all’arte, all’architettura, alla musica, al teatro e alla danza); la Partita degli Scacchi a Marostica, che si tiene il secondo week-end di settembre degli anni pari, e Vinitaly, salone internazionale del vino, che si svolge ogni anno a Verona nel mese di aprile.

Infine, il territorio vanta oltre trecento mestieri artigiani, tra cui la lavorazione del vetro di Murano.

E ora…?

Siamo arrivati alla fine del Veneto, sottolineando gli aspetti principali che, da turista, possono interessarti di più.

Ma non finisce qui!

Infatti, partendo da questi tre articoli, puoi trovare la regione che cerchi e puoi cliccare direttamente sul link per arrivare alla pagina dedicata (come questa per la Valle d’Aosta, per esempio):

Perciò, non ti resta che penotare nel bellissimo Veneto!


Potrebbe interessarti anche:

Turismo lento

Il turismo lento: scopri la cultura del luogo di vacanza

Un turismo all'insegna della cultura e del relax, contro la frenesia della vita quotidiana Lo Slow Tourism, che letteralmente significa ...
Leggi Tutto
Turismo Staycation

Il turismo Staycation: viaggia vicino a casa tua!

La "riscoperta" del proprio territorio Il turismo "Staycation" è un fenomeno nato qualche anno fa negli Stati Uniti e, con ...
Leggi Tutto